#AlleCanarieConBinter

Tutti i post

A nord-ovest di Lanzarote si trova La Graciosa, l'ottava isola delle Canarie, un autentico paradiso di pace e tranquillità senza traffico e pochi abitanti, con spiagge di sabbia dorata e acqua turchese. In questo articolo vogliamo descrivere nel dettaglio le caratteristiche di quest'isola paradisiaca e quali sono i luoghi da visitare per il tuo viaggio con Binter.

La Graciosa, un luogo paradisiaco da scoprire

Lunga solo ventinove chilometri, è uno dei grandi tesori nascosti delle Isole Canarie. Come curiosità, va aggiunto che nelle sue acque viveva l'estinto Megalodon. Fa parte dell'area naturale protetta dell'arcipelago Chinijo e questo piccolo angolo di paradiso è uno dei pochi luoghi in Europa in cui le strade non sono asfaltate e le vie sono ancora fatte di sabbia e terra. Abitata solo da 700 persone, offre un paesaggio non danneggiato dal turismo di massa e la tranquillità regna in tutta l'isola.

Cosa visitare a La Graciosa

A sud si trovano spiagge di sabbia dorata, come La Cocina e La Francesa. Sulla costa si trovano due piccoli e tranquilli insediamenti urbani, chiamati Caleta del Sebo e Pedro Barba; quest'ultimo è attualmente disabitato.

La Caleta de Sebo è la capitale di La Graciosa e il suo molo è caratterizzato da semplici case di pescatori imbiancate a calce e da strade sabbiose. È l'unica porta d'accesso all'isola e dista solo venti minuti da Lanzarote. È possibile raggiungere La Graciosa, con un volo per Lanzarote, in autobus dall'aeroporto a Órzola (nel nord di Lanzarote) seguito da un piacevole viaggio in barca da Órzola all'isola.

Ti consigliamo anche di andare alla gola di Los Conejos e di dirigervi verso la cala situata tra Caleta del Sebo e Pedro Barba. Lì troverai un punto in cui fare il bagno mentre, in queste acque meravigliose e circondato da gabbiani. Basta camminare per pochi minuti lungo un sentiero ben segnalato per assistere a un autentico spettacolo di acque cristalline e fondali multicolori.

Escursioni e itinerari da non perdere

Camminare vi permetterà di esplorare al meglio questa piccola isola. Che tu sia un appassionato di escursionismo o meno, potrebbe essere un modo interessante per esplorare l'isola. Nois vi proponiamo tre itinerari escursionistici da non perdere.

Il primo è l'ascesa alla vetta più alta, Agujas Grandes, a 366 metri. Un percorso circolare ti permetterà di osservare da vicino l'origine vulcanica dell'isola.

Il secondo, inizia dal molo di Caleta de Sebo e termina a Montaña Amarilla, passando per le spiagge La Francesa e La Cocina.

Il terzo percorso inizia dalla spiaggia di Las Conchas e prosegue verso il Mirador Baja de las Majapalomas. Infine, bisogna dirigersi verso Pedro Barba.

Come potrai vedere, si tratta di un’isola tranquilla per gli amanti del relax e della natura. Con i suoi 10.000 ettari di grande biodiversità e spiagge con acqua verde turchese, il tuo viaggio a La Graciosa sembrerà un viaggio all'Eden. Vuoi scorprire l’isola in cui la natura è la vera protagonista? Non esitare e viaggia con noi!

Binter Canarias
Binter Canarias
Tutta la nostra attività, tutti i pezzi della nostra attrezzatura, sono orientati verso un unico obiettivo: offrire ai nostri clienti il ​​miglior servizio.

Imparentato

Cosa visitare sull’isola di La Graciosa

A mezz'ora da Lanzarote, La Graciosa emerge dal mare per realizzare i sogni dei viaggiatori che cercano il paradiso in un'oasi di pace. Priva di strade asfaltate e di automobili, il cui uso è limitato, l'ottava isola gode di un clima eccezionale durante tutto l'anno e di pura tranquillità. Ogni periodo dell'anno è buono per godere di questo paradiso, che fa parte del Parco Naturale dell'Arcipelago Chinijo e di una delle tre Riserve Marine esistenti nelle Isole Canarie, oltre a essere un rifugio per numerosi uccelli marini. È possibile raggiungerla grazie al pacchetto che offriamo di volo per Lanzarote più autobus per Órzola e barca per Caleta de Sebo.

Vieni a scoprire Santa Cruz de Tenerife

Situata nel nord-est dell'isola, Santa Cruz de Tenerife si distingue per il clima stabile, le aree verdi e commerciali per passeggiare e gli edifici emblematici, come l'Auditorium, che le conferiscono un carattere unico. Ogni momento dell'anno è buono per visitare la capitale di Tenerife, ma soprattutto durante il Carnevale, la sua festa più idiosincratica, che si tiene a febbraio. Indipendentemente dal momento in cui decidi di visitarla, ti suggeriamo un tour dei suoi luoghi migliori.

Cose da non perdere a Lanzarote

Enigmatica, con una diversità di paesaggi sorprendenti e un carattere unico al mondo. Lanzarote ha qualcosa di diverso che va oltre quello che si può trovare in qualsiasi destinazione di sole e spiaggia. Un'isola dove natura e arte vanno di pari passo, grazie all'eredità dell'artista César Manrique e all'impegno della sua gente. Chilometri di sabbia dorata con acque trasparenti affiancate da grotte vulcaniche, laghi di lava e crateri, con un patrimonio naturale che l'ha portata a essere dichiarata Riserva della Biosfera nel 1993.