#VolandoconBinter

Todas las publicaciones

Alle Isole Canarie potrai trovare una grande varietà di attività nautiche perfette per gli appassionati del mare. Tra le più amate si trova l’immersione, grazie agli incredibili fondali marini che si trovano nell’arcipelago canario.

Alcuni dei paesaggi marini più interessanti delle Canarie

Se hai in programma un viaggio alle Canarie, ti consigliamo i posti migliori per fare immersione negli spettacolari fondali marini canari.

Punta de La Restinga (El Hierro)

Alcuni dei migliori posti per fare immersione si trovano a El Hierro, grazie principalmente alla chiarezza delle sue acque, ed è diventata una delle principali destinazioni di immersione non sono alle Isole Canarie, ma nel mondo.

La zona di Punta de la Restinga è conosciuta per il suo rilievo variegato, dovuto alle eruzioni vulcaniche e alla loro lava. Potrai immergerti tra scogliere, grotte e fondi sabbiosi. Mentre ti godi il fondale marino, potrai incontrare alcune delle specie principali di queste acque: grandi cernie, aulostomidae, sarpe, donzelle pavonine, razze… Siamo sicuri che potrai goderti al massimo questo angolo di immersione.

Riserva marina Mar de Las Calmas (El Hierro)

Situata anche questo sull’isola El Hierro, si trova nelle vicinanze de La Restinga. L’affilata montagna subacquea, chiamata El Bajón, è addetta ad alimentare e dare riparo alla fauna marina della zona. Le sue pareti verticali, di fino a 100 metri di profondità, ospitano uno dei migliori luoghi di immersione di tutta l’isola. Potrai trovarci murene e cerni, ma anche mante e squali balene.

La Cattedrale (Tenerife)

Il nome di questo punto di immersione è stato scelto apposta: si tratta di una grotta sottomarina che, in modo naturale, ha la forma di una cattedrale. Come è logico, questo meraviglioso capriccio della natura ha reso sua una grande varietà di vita marina. Al momento di visitare questo punto è importante prendere in considerazione le correnti, per cui vi consigliamo, sia qui che in altri punti di immersione, di accudire sempre con professionisti della zona che ti aiuteranno a capire al meglio questo luogo marino così peculiare.

Riserva marina El Carbón (Gran Canaria)

Si tratta di una scogliera piena di pesci e alghe, al sud di Gran Canaria, che forma parte di un ecosistema spettacolare. Per conoscere tutta la varietà di questa imponente orografia e biodiversità ci vuole più di una sola immersione: esistono più di dieci opzioni disponibili e, in funzione dell’esperienza del gruppo e delle condizioni del mare, potrai scoprirne una o un’altra. Indipendentemente da quale sceglierai di visitare, potrai goderti un’immersione tra le sue grotte, arenili e scogliere pieni di fauna marina. Tra le specie più comuni della zona troverai i priacanthidi, gli scampi canari, banchi di barracuda e carangidi. In modo occasionale, potresti avvistare anche qualche topo.

Viste che non vorrai perderti

Come hai potuto leggere, il mondo sottomarino canario è molto particolare e diverso da tutto quello che hai potuto vedere sulle coste peninsulari e del Mediterraneo. Non ti pentirai di aver percorso i suoi fondali e aver avvistato la sua fauna incredibile.

Publicado por: BinterCanarias
Publicado por: BinterCanarias
Toda nuestra actividad, todas las piezas de nuestro engranaje, están orientadas hacia un único fin: ofrecer a nuestros clientes el mejor servicio.

Relacionados

Scopri La Graciosa, la più bionda dell’arcipelago Chinijo

Ci sono dei posti che lasciano il segno e, se ti lanci a scoprire La Graciosa, al nordest di Lanzarote, ti assicuriamo che non te ne scorderai. A continuazione, ti dettaglieremo le caratteristiche di quest’isola spettacolare, e i posti da non perdere.

Cosa fare a Tenerife a dicembre

Se stai programmando un viaggio a Tenerife a dicembre, questo articolo fa per te: ti consigliamo le migliori cose da fare per approfittare al massimo delle tue vacanze a Tenerife, l’isola più grande dell’arcipelago delle Isole Canarie.

Le escursioni migliori da fare a Fuerteventura

Quando si va in vacanza su un’isola come Fuerteventura, l’importante è godersela e rilassarsi sulle sue spiagge di acqua cristallina e sabbia fine. E, ovviamente, approfittare della gastronomia. Non possono mancare però, escursioni e visite guidate per scoprire alcuni dei luoghi più interessanti della zona.